Educazione

Attività educative nei Geoparchi Europei

I Geoparchi Europei possono dare un contributo importante nell’ambito dell’educazione ambientale formale e informale, condividendo le proprie conoscenze accumulate in campo scientifico, storico e culturale, le competenze e i valori con i visitatori di tutte le età. Nel senso più ampio, i geoparchi offrono al turista un’esperienza di apprendimento informativa e divertente, in grado di far apprezzare il paesaggio e la cultura. I Geopachi sensibilizzano l’opinione pubblica sulla necessità di gestire l’accesso a siti pubblici riducendo al minimo i danni per l’ambiente e preservando il patrimonio naturale e geologico per le generazioni future. I Geoparchi rappresentano inoltre veri e propri laboratori all’aperto per scolari e studenti universitari nell’ambito dell’educazione formale e della ricerca. Tali attività educative facilitano il trasferimento delle competenze fra gli individui, contribuendo indirettamente allo sviluppo delle loro prospettive sociali ed economiche.

The informal communication of knowledge is an activity common to all geoparcos. Exhibitions in information centres and local museums usually tell the story of the Earth’s history and chronicle the geoparcos’ geology, natural history, archaeology and culture through panels and visual images, sometimes accompanied by books and leaflets. Terra. Vita Geoparco, Germany, for example, reconciles the interests of tourists and scientists by using the concept of stage design for exhibitions in its Information Centre. This geoparco is also investigating the potential for using the high–tech treasure hunting game geocaching as a new approach to encourage visitors to learn about the landscape. The exhibition area in the headquarters of Luberon Geoparco, France, enables visitors to appreciate its landscape and geological history and to understand the necessity for conserving the Earth’s heritage preserved in rocks, fossils and minerals.

La comunicazione informale delle conoscenze è un’attività comune in tutti i geoparchi. Esposizioni nei centri di informazione e musei raccontano la storia della Terra e l’attuale geologia dei Geoparchi, la storia naturale, l’archeologia e la cultura attraverso pannelli e immagini visive, a volte unitamente a libri ed opuscoli. Terra.Vita Geopark, in Germania, ad esempio, concilia gli interessi dei turisti e degli scienziati attraverso mostre scenografiche nel proprio centro di informazione. Il Geoparco sta anche esaminando la possibilità di utilizzare l’alta tecnologia quale approccio nuovo per incoraggiare i visitatori a conoscere il paesaggio. L’area espositiva nella sede del Luberon Geoparko, Francia, permette ai visitatori di apprezzare il suo paesaggio e la storia geologica e di comprendere la necessità di preservare il patrimonio della Terra conservati nelle rocce, nei fossili e nei minerali.

Enfatizzando il poprio unico patrimonio geologico, i geoparchi attirano i geotouristi che desiderano conoscere e apprezzare la geologia e la geomorfologia di un territorio. A tal proposito vengono creati siti web con dettagliate informazioni geologiche e geomorfologiche, prodotti opuscoli, guide e pannelli che descrivono i geositi e consentono ai geotouristi di migliorare la propria conoscenza attraverso esperienze in loco. I geotouristi possono inoltre conoscere il significato dei geositi all’interno di un contesto più ampio, seguendo i geo-trails e comprendendo le mappe geologiche attrverso guide che introducono il paesaggio, per esempio “Esplorare il Paesaggio di Assynt”, una guida per escursioni a piedi nel North West Highlands Geoparck in Scozia. Il Geoparco Sobrarbe in Spagna, fornisce «indizi» lungo piste ciclabili che permettono ai geotouristi di ricostruire la storia geologica del Geoparco. Oltre i geoturisti, altri visitatori non possono non essere affascinati dal sapere di stare camminando in paesaggi che in passato si trovavano in latitudini, climi e ambienti diversi o erano esposti ad alte temperature, pressioni e forze erosive a diversi chilometri sotto la superficie, come rivela la loro stessa geologia.

Oltre a fornire gli strumenti interpretativi per i geotouristi, i geoparchi soddisfano inoltre una vasta gamma di interessi turistici, fra cui l’ecoturismo, la storia culturale, l’archeologia, compresa quella industriale. In tal senso vengono prodotti specifici opuscoli tematici e illustrati, o pannelli in loco contenenti informazioni e interpretazioni di natura non prettamente geologica.

In the field of formal education, geoparcos provide ideal destinations for school and university courses requiring experiences in field work. They are also providers of materials and services to school teachers and can serve as vocational training centres. For instance, Cardiff University uses Fforest Fawr Geoparco, Wales, for training Environmental Geoscience students in geological mapping and analysing water quality in streams. The Geoparco Swabian Alb, Germany, describes a programme in which high school pupils chose two geosites  for which they developed and designed panels.

Nel campo dell’educazione formale, i geoparchi forniscono mete ideali per esperienze sul campo nell’ambito di corsi scolastici e universitari, forniscono materiali e servizi per insegnanti e possono perfino fungere da centri di formazione professionale. Per esempio, l’Università di Cardiff utilizza il Fforest Fawr Geopark in Galles, per la formazione degli studenti scritti in geoscienze ambientali, in cartografia geologica e in analisi della qualità delle acque. Nel Swabian Alb Geopark in Germania, gli alunni delle scuole superiori hanno sviluppato e progettato dei pannelli in due geositi.

Questo è un esempio di scolari che acquisiscono competenze trasferibili attraverso la ricerca, la raccolta e la selezione dei dati, interagendo con il personale dell’Università di Tübingen e le comunità locali, i proprietari di immobili e le autorità coinvolte nella conservazione del geoparco. Il progetto Geobox sviluppato da Eisenwurzen in Austria, ha coinvolto gli scolari in un programma di ricerca in materia di erosione, trasporto e deposizione delle ghiaie fluviali, introducendoli nel  project design per la creazione di una mostra.

In Portogallo, le tematiche relative ai geositi e al patrimonio geologico compresi nei programmi scolastici e nei moduli sulla geoconservazione vengono insegnati nei corsi di laurea di diverse università. Di conseguenza, il personale dei Geoparchi Naturtejo e Arouca, è occupato in attività scolastiche e organizza gite per le scuole. Le tematiche relative al ciclo dell’acqua, così come il trasporto e l’estrazione delle acque sotterranee, forniscono interessanti e multi-disciplinbari argomentazioni per l’educazione ambientale. La progettazione e la diffusione di strumenti geo-educativi sono ulteriori attività di competenza dei Geoparchi.

Ad esempio il programma “Geokids” del Bergstrasse-Odenwald, in Germania, è un programma interattivo per i bambini dagli 8 ai 12 anni, il quale fornisce agli insegnanti informazioni su escursioni giornaliere e progetti all’area aperta. Il North Pennines AONB in Inghilterra, attraverso il progetto Rockworks, fornise piani di lezione, fogli di lavoro e 20 “scatole di roccia” che aiutano gli insegnanti ad usare la geologia e il paesaggio naturale della propria regione nei programmi scolastici nazionali. Il Centro di Formazione Professionale presso il Museo di Storia Naturale della Foresta Pietrificata di Lesvos, in Grecia, offre corsi di formazione per giovani e adulti disoccupati sulle tecniche di scavo e di conservazione dei fossili, la gestione dei visitatori e la promozione dei Geoparchi.

I Geoparchi Europei affrontano una sfida continua nell’aumentare il numero di visitatori e nel fornire loro esperienze piacevoli, stimolanti e memorabili. Soddisfare gli interessi dei turisti in cerca di avventura così come le aspirazioni educative degli studenti di tutte le età possono contribuire in modo significativo a tale obiettivo. La cooperazione tra Geoparchi Europei attraverso lo scambio di buone pratiche nell’ambito del turismo connesso all’educazione informale e quello connesso all’educazione formale, può rappresentare un fattore importante per la crescita economica e culturale di una regione.